Avv. Jacopo Tognon

Avvocato Jacopo Tognon

Avvocato civilista e del lavoro, esercita la professione in Padova dal 1997 dopo aver lavorato a Bruxelles per primario studio di diritto internazionale e comunitario. È iscritto dal 2012 all’Albo dei Cassazionisti.

Si occupa prevalentemente di diritto del lavoro, diritto commerciale e diritto assicurativo, anche sotto il profilo del diritto internazionale e del diritto comunitario. In particolare assiste Compagnie di assicurazioni nel contenzioso ordinario in materia di circolazione e responsabilità professionale. Assiste altresì aziende e imprese nel contenzioso del lavoro sia sotto il profilo infortunistico che per quanto attiene procedure di licenziamento e demansionamento.

Esperto in materie giuridiche sportive, difende atleti e società avanti gli organi di Giustizia sportiva nazionali e internazionali.

E' componente del TAS - CAS Court of Arbitration for Sport, con sede in Losanna, giudice sportivo specializzato nella risoluzione delle controversie internazionali tra atleti, associati e federazioni, giudice d’appello di tutte le controversie di doping e camera speciale ed esclusiva per la risoluzione delle controversie tecniche e disciplinari nei Giochi Olimpici e nei Mondiali di Calcio (camera di cui ha fatto parte per i Mondiali in Brasile nel 2014 e in Russia nel 2018). È stato nominato come arbitro di parte, o Arbitro Unico e Presidente del Collegio Arbitrale in oltre 85 procedure.

È Presidente:

  • del collegio Arbitrale per le controversie di cui all'art. 4 legge n.91/1981 (vertenze tra club e tesserati in materia economica) presso la Lega Calcio Serie B;
  • del Tribunale Federale della Federazione Italiana Palla a Tamburello;
  • della Corte Federale d'Appello Sezione II della Federazione Ciclistica Italiana.


Già relatore a numerosi convegni e corsi organizzati da Università Italiane e da altre Istituzioni in materia giuridico sportiva e autore di varie pubblicazioni e articoli.

Direttore e fondatore della Rivista specialistica telematica giustiziasportiva.it giunta al suo 15° anno di attività.

Ha conseguito il Master in Diritto, Economia e Finanza del Commercio Internazionale, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Padova con Tesi: "Il rapporto di lavoro e la libera circolazione nel settore sportivo: diritto comunitario e ordinamento nazionale".

Dal 2004 insegna all'Università di Padova in materie giuridiche sportive avendo ottenuto 4 moduli europei Jean Monnet, 1 research activities Jean Monnet e nel 2016 un assegno di ricerca nell'ambito Uefa Research Grant Programme su football e human rights.
Dal 2015 è Consulente CONI nell'ambito dei progetti speciali (fondi comunitari Erasmus+Sport).

E' direttore di Sessione per UEFA nell'ambito del programma educazionale UEFA Football Law Programme.

Dal gennaio 2014 è Esperto dell'EACEA (Agenzia Esecutiva della Commissione Europea) del programma Erasmus+, 2014-2020, nell'azione "Sport" (Not for profit sport events e Collaborative Partnership) quale valutatore dei progetti presentati.

Dal 2017 è esperto per la Commissione Europea come valutatore nelle call BeInclusive EU Sport Awards (2017) Social inclusion of refugees through sport and Exchanges and mobility in sport (2018).

Dal 2017 è Direttore Scientifico del Master SBS, Strategie per il Business dello Sport (Università Cà Foscari di Venezia e Verdesport).

Dall'aprile 2018 è Componente della Commissione di Diritto dello Sport presso il CNF (Consiglio Nazionale Forense).